Categorie
Notizie

Vita POST-COVID: gli europei vogliono mantenere le loro città senza auto.

Gli abitanti delle città di tutta Europa si stanno abituando all’aria pulita.

I sondaggi di 21 città di sei paesi europei mostrano una chiara maggioranza a favore di misure volte a prevenire il ritorno ai livelli pre-pandemici di inquinamento atmosferico. Vi è un forte sostegno per le nuove zone a zero emissioni, vietando le auto dalle aree urbane e mantenendo gli spazi stradali per piste ciclabili e percorsi pedonali attuati durante la crisi sanitaria.

Quello che emerge dai dati è che l’Italia si attesta come primo paese a favore di una riduzione degli inquinanti, segno che gli italiani hanno apprezzato l’aumento della qualità dell’aria nel periodo di lockdown e che sono consapevoli di quanto incidano le tematiche ambientali nel miglioramento dei livelli di qualità della vita.

GLI ABITANTI DELLE CITTÀ VOGLIONO PIÙ SPAZIO URBANO
Agli abitanti delle città è stato chiesto se fossero d’accordo sul fatto che le città dovevano agire per ridurre l’inquinamento atmosferico riservando più spazio pubblico a piedi, in bicicletta e ai trasporti pubblici.

Secondo i dati, il 68% di 7.545 intervistati in un sondaggio YouGov condotto per le ONG Trasporti e ambiente e l’Alleanza europea per la salute pubblica ha dichiarato di voler vedere le politiche di riduzione dell’inquinamento atmosferico – comprese le restrizioni sull’accesso delle auto ai centri urbani – mantenute in posto.

Il sondaggio copre le principali città di Francia, Germania, Italia, Spagna, Regno Unito e area metropolitana di Bruxelles ed è stato condotto tra il 14 e il 21 maggio.

close

Un Regalo ♡ per te, aggiungi la tua mail, riceverai un Manuale di Biomeccanica del ciclismo:
•Telaio
•Terminologie
•Misure.
-Tutto in un file di 45 Pagine-

Di Luigi Vergari

A Ruota Libera è il primo podcast dedicato al ciclismo pedalato e sensoriale. Fatto da un ciclista amatore e rivolto ai ciclisti amatori.
La passione per questo splendido sport mi spinge prima di tutto a pedalare e poi a ricercare sempre le novità e scoprire le innovazioni che girano attorno al mondo del ciclismo.
In più farò interviste a ciclisti che hanno una grande storia alle spalle.
Sono anche appassionato di informatica, in particolare ho avuto varie esperienze da Web Master.

Rimani in scia A Ruota Libera!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *